Le professioni

Quali sono i ruoli tecnici in Ferrovie dello Stato Italiane?

Fa letteralmente muovere i treni: il macchinista conduce mezzi di trazione o treni che viaggiano sull'infrastruttura nazionale o locale. Il macchinista ha anche la responsabilità di effettuare visite di controllo e accertamento tecnico sui mezzi di trazione o sui treni e di intervenire su di essi nei casi previsti. Precisione, attenzione e ottima capacità di gestione del tempo sono caratteristiche fondamentali per questo profilo.

È un lavoro molto pratico che permette di manovrare scambi e segnali di istradamento dei treni attraverso dispositivi di sicurezza, di manovrare la composizione e la scomposizione dei convogli ferroviari, di condurre locomotive nell'ambito di alcune manovre all'interno di un impianto di servizio, come una stazione o uno scalo, e di effettuare interventi tecnici sui mezzi di trazioni e sui convogli rimorchiati. Completano il profilo attenzione, precisione e capacità di gestione del tempo.

È un lavoro che abbraccia attività di vario tipo: tecnico-operative, organizzative, amministrative, gestionali e contabili finalizzate alla realizzazione e al controllo dei processi produttivi nelle officine, nei laboratori, in linea, negli impianti e nei cantieri. Per questo profilo è richiesta tenacia, spirito di iniziativa e coordinamento di squadra.

È forse uno dei mestieri più riconoscibili perché lavora a stretto contatto con i viaggiatori. Ma le sue attività non riguardano solo il controllo dei biglietti, l’assistenza e l’informazione alla clientela. Il capotreno ha la responsabilità di tutto il treno relativamente alla circolazione, compresa la compilazione e la conservazione dei documenti di viaggio, il coordinamento del personale di bordo, la sorveglianza e il controllo sulla regolarità del servizio. Il Capotreno deve conoscere almeno una lingua straniera (preferibilmente inglese o francese).

Buone doti decisionali, organizzative e di comunicazione sono indispensabili per svolgere le attività di dirigenza movimento, sorveglianza e coordinamento tecnico – amministrativo nell’ambito della stazione: il capo stazione controlla l’andamento dei treni e l’applicazione delle norme che regolano l’esercizio ferroviario. Disciplina, puntualità e la conoscenza di almeno una lingua straniera completano questo profilo.

Si tratta di due figure: una dedicata al materiale rotabile, l’altra per le infrastrutture ferroviarie. In comune hanno la tipologia di mansioni svolte, ovvero attività pratico-operative di installazione, manutenzione, verifica sugli impianti e sulle strutture, sulle apparecchiature e, a seconda dell’ambito, sul materiale rotabile o sulle infrastrutture. In entrambi i casi è richiesta precisione e spirito di adattamento.

Le mansioni svolte sono moltissime: dalla promozione alla vendita, fino al coordinamento tecnico – amministrativo, collaudo e verifica materiali e assistenza alla clientela. È un ruolo che richiede senso di responsabilità, spirito di adattamento, buone doti decisionali, organizzative e di comunicazione.

Elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali, fornisce al personale tutte le informazioni inerenti alla sicurezza in azienda, in particolare i rischi presenti, le misure di prevenzione adottate, le procedure da seguire in caso di incidente o di emergenza, mettendo in evidenza anche potenziali pericoli connessi legati all'uso di certi materiali o sostanze o all'attività lavorativa da svolgere. Precisione, buona capacità di analisi e forte senso di responsabilità completano questo profilo.

Si occupa della definizione e dell'aggiornamento dei processi e dei metodi manutentivi (piani di manutenzione e loro miglioramento e cicli operativi); elabora proposte di miglioramento e azioni correttivi su materiali rotabili e infrastrutture. Questa figura deve essere disponibile a spostarsi sul territorio nazionale e all'estero, possiede ottime doti relazionali e comunicative, precisione e un approccio digitale e innovativo.

Questa figura svolge attività finalizzate alla realizzazione e al controllo dei processi produttivi nelle officine, nei laboratori, in linea, negli impianti e nei cantieri. Il progettista deve essere disponibile a spostarsi sul territorio nazionale e all'estero, possiede ottime doti relazionali e comunicative, precisione e un approccio digitale e innovativo.

Questa figura professionale si occupa di definire il fabbisogno del materiale di consumo dell’impianto di competenza, controlla la corretta esecuzione degli interventi manutentivi, la gestione operativa del personale dell’impianto e controlla la corretta realizzazione della programmazione della manutenzione. Si tratta di un ruolo che richiede ottime doti relazionali e comunicative, precisione, leadership e una forte motivazione.

Il capo impianto è responsabile della manutenzione e della sicurezza delle infrastrutture (armamento ferroviario, fabbricati e opere d’arte) e degli impianti tecnologici al fine di garantire la sicura e regolare circolazione dei treni e la tutela del patrimonio ferroviario. Sono requisiti fondamentali il senso di responsabilità, la capacità di intervento rispetto alle singole situazioni e leadership.

Questa figura è responsabile della corretta esecuzione dei lavori di potenziamento e rinnovamento di opere civili e infrastrutturali, impianti tecnologici, nel rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza. È richiesta l’abilitazione alla pratica professionale. Sono requisiti importanti, inoltre, la leadership, la capacità di intervento e problem solving, ottime doti relazionali e comunicative.

Elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali, fornisce al personale tutte le informazioni inerenti alla sicurezza in azienda, in particolare i rischi presenti, le misure di prevenzione adottate, le procedure da seguire in caso di incidente o di emergenza, mettendo in evidenza anche potenziali pericoli connessi legati all'uso di certi materiali o sostanze o all'attività lavorativa da svolgere. Precisione, buona capacità di analisi e forte senso di responsabilità completano questo profilo.

Invia il tuo CV

Entra a far parte di una delle società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane: inserisci il tuo curriculum vitae nella sezione "Lavora con noi" di FS Italiane per partecipare alle prossime selezioni del personale.
TOP